Solo ringraziamenti


In anticipo, agli spettatori esigenti e gaudenti che vorranno venire a trovarci, ma soprattutto vorranno venire a trovare le parole che parlano di loro, del loro essere uomini e donne. Che troveranno in queste parole una cura, che non li guarirà, ma li farà, garantito, sentire meno soli.

Agli scrittori, gli attori e i registi, gli scenografi, che pur essendo un comprovato antidoto sociale alla depressione e allo sperdimento, non hanno quasi mai quello che gli spetta. E la cui passione riempie da secoli pagine bellissime di poesia e potenza pura.

Agli uomini e alle donne che da una vita sono spinti in un barattolo con l'etichetta e che ogni volta, in un impeto di gioia, fanno saltare il vetro.

E infine ai personaggi di tutte le storie che ascolteremo, perchè grazie a loro possiamo guardare nell'abisso senza morire.

Renata Ciaravino



Sostieni il Festival Mixitè su eppela! clicca qui